Sei in : Home -> Notizie
NOTIZIE

Fattorie Sociali: la prima in Abruzzo
Data di pubblicazione: 07/07/2011
Fattorie Sociali: la prima in Abruzzo

 

 Un'iniziativa che oggi assume una dimensione più significativa grazie all'approvazione di un'apposita Legge Regionale la n. 83/4 del 14/06/2011, votata dal Consiglio Regionale qualche settimana fa ed avente ad oggetto "Disposizioni in materia di Agricoltura Sociale".

L'amministrazione abruzzese ha deciso di legittimare e sostenere direttamente quelle aziende agricole che affiancano, alla produzione eco-sostenibile, l'offerta di una serie di servizi sociali destinati alle fasce disagiate o vulnerabili della popolazione.

La natura stessa del lavoro agricolo si presta ad attività di integrazione, a pratiche di terapie e riabilitazione dei diversamente abili, all'inserimento lavorativo e all'inclusione sociale di soggetti svantaggiati e all'offerta di servizi educativi, culturali, di supporto alle famiglie e alle istituzioni didattiche.

"La Provincia di Teramo - ha spiegato il Vice Presidente Rasicci - ha bandito un avviso pubblico per la costituzione di un Forum provinciale delle Fattorie Sociali. Possono presentare domanda i legali rappresentanti di Cooperative Sociali e loro Consorzi, le Associazioni, le Organizzazioni d'Impresa e gli Organismi pubblici e privati le cui attività siano coerenti con le finalità dell'iniziativa. Una volta costituito, il Forum procederà all'individuazione di progetti e di iniziative che diano impulso alla realizzazione di fattorie sociali nel nostro territorio".

E ancora  - " Abbiamo particolarmente apprezzato l'iniziativa della Regione Abruzzo perchè rompe un vuoto normativo e destina risorse ad un settore che sta crescendo e che può rivelarsi molto utile nell'attuale momento di crisi del modello di welfare. Con l'agricoltura sociale si possono realizzare aziende all'interno delle quali, oltre a produrre, si sviluppano progetti di inserimento lavorativo e sociale per soggetti svantaggiati e con disabilità".

Fra i primi Enti ad aver adottato appositi provvedimenti per promuovere la costituzione di una rete di Fattorie Sociali, oggi la Provincia di Teramo grazie al lavoro svolto in questo anno e mezzo, è in grado di dare il suo contributo anche alla Regione che dovrà poi, adottare il regolamento della nuova legge.

Tale normativa definisce l'Agricoltura e la Fattoria Sociale, prevedendo le modalità operative, il monitoraggio e la promozione di questi strumenti del welfare insieme alle concrete misure che la Regione e gli altri Enti pubblici possono e devono adottare per sostenere un progetto culturale, normativo e operativo che potrebbe assumere carattere di esemplarità sia in ambito nazionale che europeo. (Fonte: Provincia di Teramo)



Home Home    Indietro Indietro